“Coloro che non sono innamorati della bellezza, della giustizia e della sapienza sono incapaci di pensiero.”

Hannah Arendt

Cosa abbiamo fatto

Il progetto

La Cooperativa Case Popolari Mancasale e Coviolo, ha scelto, tra i primi a Reggio Emilia, nel 2010 di raccontare la sua storia ultra centenaria e i suoi valori ideintitari attraverso il gesto artistico. Ne è nato un progetto, il primo di arte pubblica muralistica realizzato a Reggio Emilia, basato su un accordo collaborativo tra il Comune, la Cooperativa e la comunità degli abitanti. Dal 2010 ad oggi il progetto ha saputo essere generativo di altre espressioni ed opere realizzate in collaborazione con diversi artisti. 

Nel 2019 questo sito è stato scelto come caso studio da enti e università internazionali, nell’ambito del progetto europeo CAPuS – Conservation of Art in Public Spaces (ERASMUS+, Alleanze per la conoscenza), finalizzato a costruire un protocollo di conservazione dell’arte pubblica…

Cosa vogliamo fare

Vogliamo riaffermare il valore del gesto artistico negli spazi urbani della quotidianità, quale linguaggio che può accompagnare i processi di trasformazione e rigenerazione urbana e sociale, che può rappresentare sguardi critici, speranze e denunce sociali, che può dare senso estetico ma  soprattutto etico alla convivenza delle specie.

Vogliamo sostenere la necessità di un nuovo ecosistema rispettoso della natura e delle sue risorse finite, dei suoi delicati equilibri. 

Vogliamo interpretare i sette principi cooperativi dei probi pionieri di Rochdale in chiave ecologista e con una funzione educativa per la costruzione di un nuovo ecomutualismo che ci veda tutte e tutti più impegnati e partecipi, meno individualisti e più attivi, meno competitivi e più accoglienti.

Come abitanti del pianeta, delle nostre case, siamo noi qui e ora, che dobbiamo portare avanti esperienze cooperative in grado di consolidare la consapevolezza che sia necessario coabitare  condividendo, avendo cura delle fragilità e facendo di questo atteggiamento un punto di forza e di riconoscimento reciproco.

Vogliamo lasciare una eredità identitaria visibile, ad alto impatto emotivo e sociale.

Gli Artisti

Azioni del progetto

  • Workshop Nidi

    L’artista Gola Hundun propone un laboratorio per la costruzione di nidi in terracotta.  Nidi per uccelli, da plasmare, essiccare, dipingere, cuocere e mettere a dimora nel nostro parco e nei parchi della città. Vogliamo riscoprire il piacere di “fare con le mani”.

  • Murales Collettivo

    Gli artisti Gola Hundun, Kenor e Zosen propongono un’opera collettiva che avrà come tema quello del rispetto della natura, della lotta per la decarbonizzazione verso la neutralità climatica e della giustizia sociale come nuova forma di resistenza civile.

  • Programma

    • Collaborazione con l’artista Youness Nazli
    • Collaborazione con l’Associazione Exosphere PoesiArtEventi
    • Collaborazione con l’Associazione Eutopia- rigenerazioni territoriali
    • Collaborazione con Simone Ferrarini e Dittòngo Architetti per l’organizzazione di un dibattito sull’arte nello spazio pubblico 
    Riconoscimenti

    In collaborazione con

    Il progetto culturale ha il patrocinio del Comune di Reggio Emilia

    Si avvale della partecipazione collaborativa dei soci e delle socie della Cooperativa e di:


      Iscrizione all'Albo delle Cooperative n° A116594

      Case Popolari Mancasale e Coviolo - Società Cooperativa
      Via Selo, 3 - 42124 Reggio Emilia (RE)
      P.Iva 00224430355
      Credits AgM Srl